Scegliere i ricambi auto



Scegliere i ricambi auto


Uno dei principali doveri che comporta il possesso di un’ autovettura è senza dubbio quello della sua manutenzione, un compito che molto spesso viene trascurato sia per svogliatezza sia per poca conoscenza di questo settore e conseguente difficoltà nel capire quando il proprio mezzo ha bisogno delle nostre “cure”. Nel momento in cui si decide che è ormai ora di sostituire un pezzo della nostra auto, che sia una conseguenza ad un incidente o per semplice deterioramento, ci si trova di fronte ad una vastissima scelta di prodotti per ricambi auto, originali o meno, con livelli di qualità, resa e ovviamente prezzo molto differenti. Diventa quindi difficile capire quali siano i ricambi auto più adatti alle nostre necessità e, senza il supporto degli addetti ai lavori, si rischia di rimanere fregati. Ecco quindi alcuni punti ai quali prestare attenzione.


LE PARTI CHE NECESSITANO MAGGIOR RIGUARDO


Ci sono alcune parti del veicolo che incidono maggiormente sul funzionamento e la sicurezza e che quindi devono essere periodicamente monitorati e, nel caso si riscontrassero problemi di malfunzionamento, repentinamente sostituiti. Stiamo parlando ad esempio del motore, dei freni, dei fari, della frizione, dei radiatori, della batteria e delle sospensioni, componenti fondamentali per il buon funzionamento dell’ auto e quindi i più importanti da sostituire se difettosi. Altre parti che si possono trovare tra i ricambi auto ma che risultano influire meno sul funzionamento sono per esempio le maniglie, le modanature, i paraurti, i parafanghi, le spazzole tergicristallo, ecc...; questi componenti se malfunzionanti o rovinati non mettono ad alto rischio la sicurezza dell’ auto (anche se và sottolineato che comunque ne risente, provate ad immaginare di guidare con i tergicristallo consumati) ma ne viene compromessa comunque l’estetica, e chi mai vorrebbe girare con una macchina rovinata? È importante quindi valutare quali sono i problemi che può avere la nostra auto e, in base all’importanza del componente, trovare gli adeguati ricambi auto.


COME FARE A CAPIRE SE I RICAMBI AUTO SONO DI QUALITÀ?


Come sottolineato precedentemente, è spesso complicato riuscire a capire se ci si trova di fronte a ricambi auto che garanantiscano prestazioni, qualità e sicurezza, soprattutto in quanto la maggior parte di noi ha una cultura limitata in materia. Ritorna utile quindi rivolgersi ad un carrozziere o meccanico di cui ci si fida, solo lui potrà suggerirvi senza tentare di imbrogliarvi quali sono i ricambi auto da scegliere che più si allineano con le vostre necessità. In questo settore inoltre bisogna prestare attenzione ad un altro aspetto, esiste infatti una grande scelta di ricambi auto non originali (ovvero non prodotti dalla casa madre) ma che ne riproducono fedelmente l’aspetto; la qualità di questi prodotti può variare di molto a seconda del marchio che li produce, per questo vengono assegnate delle certificazioni che ne attestano la natura, come ad esempio la certificazione internazionale TUV QS9000 ISO9001 (e come quelli che puoi trovare nel nostro e-commerce www.ricambiautolowcost.com ) che viene rilasciata solo dopo diversi controlli e test. È quindi consigliato assicurarsi che i ricambi auto non originali che acquistate abbiano questo tipo di certificazioni, in quel caso la funzionalità del prodotto è garantita.


RICAMBI AUTO ORIGINALI O NO, QUALI SONO PIÙ CONVENIENTI?


Il dubbio sorge legittimo, come fare a decidere se è meglio un ricambio originale od un ricambio non originale? Ovviamente, come già detto, ci sono ricambi e ricambi, ovvero sarebbe ingiusto mettere allo stesso livello ricambi auto non originali di qualità e certificati con quelli che invece non lo sono. Appurato questo, la prima cosa da fare è valutare quale componente dell’ auto deve essere sostituito: se è un pezzo dal quale dipende la sicurezza dell’ auto, il nostro suggerimento è quello di affidarsi comunque a dei ricambi originali, onde evitare spiacevoli sorprese. Per quanto riguarda invece il resto dei componenti, è consigliato ricercare ricambi non originali ma certificati, in quanto il risparmio che ne consegue in termini di prezzo può essere addirittura del 50%, mantenendo un livello di prestazioni e di durata praticamente equivalente alle parti originali. Il difficile però è riuscire a trovare questi ricambi certificati e trovare chi poi li monta, per questo sconsigliamo di rivolgersi alle concessionarie (sarebbe controproducente per loro consigliarvi in tal senso) o a sedicenti carrozzieri, la soluzione potrebbe essere quindi quella di ordinarli su piattaforme online controllate come la nostra e farli poi installare dal vostro meccanico di fiducia, in questo modo il risparmio sarà consistente ed il risultato più che soddisfacente. Per concludere, che i ricambi auto siano originali o meno, la cosa fondamentale è mantenere la sicurezza e la resa dell’auto sempre al massimo, l’importante quindi è verificare la qualità e la garanzia dei prodotti che si intende acquistare.


COSA EVITARE


Succede qualche volta di presentarsi in un autofficina con pezzi di ricambio acquistati autonomamente e sentirsi dire che questi sono sbagliati, incompatibili o comunque non ottimali e quindi alla fine i costi della manodopera vanno a compensare il risparmio ottenuto. Per evitare questo tipo di situazioni, è bene informarsi prima presso l’autofficina alla quale si ha intenzione di rivolgersi per capire se è in grado di accontentare le vostre richieste e soprattutto quali sono i costi di montaggio, altrimenti si rischia di perdere qualsiasi vantaggio possa derivare dall’acquisto autonomo dei ricambi auto e ritrovarsi ad aver speso di più che non portando il proprio mezzo a riparare in un autoconcessionaria.


DOVE TROVARE I RICAMBI AUTO NON ORIGINALI


In un’ inchiesta portata avanti dal sito Altroconsumo.it, si evidenzia come sia difficile trovare officine che dispongano sia di pezzi originali sia di ricambi equivalenti, risulta infatti che in tre fra le principali città d’Italia, ovvero Roma, Napoli e Milano, le officine che offrivano ambedue le categorie sono state rispettivamente 5 (su 100), 10 e 3. Da questi numeri così bassi si evince quanto sia più facile e comodo reperire i ricambi auto non originali attraverso internet che non nelle officine a noi vicine. Viene sottolineato anche il fatto che i prezzi differiscono anche di parecchio tra un’ officina di piccole dimensioni, una appartenente ad una grossa catena ed una autorizzata.