KIT TAGLIANDO AUTO


Per mantenere al massimo l’ efficienza e la sicurezza della nostra vettura è altamente consigliato sottoporla, periodicamente, ad un controllo generale che ne verifichi lo stato ed il funzionamento. Questo controllo si chiama tagliando che, a differenza della revisione con cui e spesso confuso, non è obbligatorio. Il fatto che non sia obbligatorio però non significa che non sia molto utile alla nostra auto per mantenerne nel tempo l’ efficienza. Durante questo controllo in particolare vengono ispezionati (e in caso di malfunzionamento sostituiti) i filtri del veicolo, che raggruppati tutti assieme costituiscono il kit tagliando auto. Nello specifico stiamo parlando del filtro per l’ aria, del filtro olio, del filtro carburante e del filtro abitacolo. Cerchiamo di capire quindi cosa sono e che funzione hanno i componenti del kit tagliando auto.

FILTRO ARIA


Un comune filtro dell' aria per auto ha il compito di pulire e catturare le particelle dell’ aria indesiderate, come ad esempio la sporcizia e la polvere, per rendere l’ atmosfera all’ interno un po' più vivibile. Questo componente del kit tagliando auto impedisce al motore di intasarsi e porta a delle migliori prestazioni in termini di distanza percorsa e consumi. Se vogliamo paragonarlo ad una parte del nostro corpo per il tipo di funzione che svolge, potremo dire che assomiglia alle ciglia nasali, che sono il filtro naturale del genere umano contro i germi nocivi, gli odori, e i funghi che ci bombardano ogni giorno. Proprio come il corpo umano, un' automobile è composta da diversi sistemi che funzionano insieme per farla muovere. Gli esempi includono frenata, raffreddamento, scarico, trasmissioni e sistemi di sospensione. Il filtro monouso della vettura quindi aiuta a mantenere il motore a veicoli “in salute” limitando la quantità di sabbia, insetti e sporcizia che lo raggiungono. La maggior parte dei filtri aria sono di forma rettangolare, realizzati con fibre disposte a pieghe così da aumentare la superficie utile per intrappolare lo sporco indesiderato. Economico e facile da cambiare, questo sistemi di filtrazione ha una vita più lunga per i conducenti che percorrono strade normali, mentre deve essere cambiato più spesso da coloro che fanno un sacco di fuoristrada o guidano nelle zone calde e secche in cui è più probabile intasare il motore con la polvere.

FILTRO OLIO


Il secondo componente del kit tagliando auto, come suggerisce il nome, è un filtro progettato per rimuovere le sostanze contaminanti dall’ olio motore e l’ olio della trasmissione. I filtri per olio sono utilizzati in svariate tipologie di macchinari differenti, ma quello che a noi interessa è l' uso del filtro olio nei motori a combustione interna degli autoveicoli. Anche gli altri sistemi idraulici dei veicoli, come quelli con trasmissioni automatiche e servosterzo, sono spesso dotati di un filtro olio di qualche tipo. L' esterno del filtro è simile ad una lattina di metallo con una guarnizione di tenuta che gli permette di essere saldamente trattenuto contro la superficie di accoppiamento del motore. La piastra di base della lattina è fissata alla guarnizione ed è perforata con dei buchi intorno alla zona che si trova appena all' interno della guarnizione. Un foro centrale è filettato appositamente per agganciarsi con il gruppo del filtro olio sul blocco motore. All' interno della “lattina” si trova il materiale filtrante, nella maggior parte dei casi in fibra sintetica. La pompa dell' olio motore muove l' olio direttamente al filtro, dove entra dai fori nel perimetro della piastra di base. L' olio sporco viene passato (spinto dalla pressione) attraverso i filtri e pompato indietro attraverso il foro centrale, dove rientra in circolo nel motore.

FILTRO CARBURANTE


Il filtro del carburante è progettato per impedire alla sporcizia e alle grandi particelle potenzialmente dannose di entrare nel motore attraverso il carburante. Un filtro carburante pulito è essenziale per mantenere ottimali le prestazioni del motore dell’ auto, ma nel corso del tempo il filtro rischia di rimanere ostruito da sporcizia e rifiuti vari. Per essere quindi sicuri che il veicolo continui a funzionare al meglio bisogna abituarsi a controllare ed eventualmente sostituire questo filtro periodicamente e con costanza Il filtro del carburante si trova lungo le “linee” del carburante, nel vano motore o sotto il veicolo vicino al serbatoio del carburante. Il lavoro di questo filtro è quello di trattenere eventuali particelle di grandi dimensioni dannose che si possono trovare nel combustibile e impedire loro di entrare nel motore. Con la forza del veloce movimento su e giù dei pistoni (che comprimono la miscela aria-combustibile in modo da bruciarla più efficientemente) è possibile che queste particelle riescano ad arrivare nel carburante, e questo potrebbe causare seri danni al motore.

FILTRO ABITACOLO


Essendo una caratteristica relativamente nuova sulla scena automobilistica, il filtro abitacolo è spesso trascurato durante una regolare manutenzione dei veicoli. Questa però è un’ abitudine sbagliata perché si tratta di un componente importante per i passeggeri tanto quanto il filtro aria lo è per il motore. Un filtro abitacolo elabora l' aria che entra nell' abitacolo attraverso il sistema di riscaldamento e aria condizionata del veicolo, aumentando il comfort dei passeggeri grazie alla cattura del particolato, del polline e altre sostanze irritanti. Per le persone con allergie e altre forme di sensibilità agli agenti presenti nell' aria, il filtro abitacolo rappresenta un significativo passo in avanti, pertanto è opportuno sostituire il filtro abitacolo nei tempi raccomandati, o ancora più frequentemente se si frequentano zone in cui la fuliggine o il polline sono prevalenti.