Stile senza tempo



L'auto più bella del concorso di Eleganza 2018 di Pebble Beach.

Sandra Button, Il presidente del concorso più ambito di sempre di auto d’epoca, incoronandola the Best of Show l’ha definita: “è un’ auto che ha tutto quello che si potrebbe desiderare: stile, velocità e anche tanto sex appeal…è un’ Alfa Romeo”!

Ma come resistere al fascino di una spettacolare Alfa Romeo 8C 2900B Touring berlinetta del 1937?
E’ la domanda che si sono posti anche i giudici del concorso di eleganza 2018 di Pebble Beach, California, il concorso di auto d’epoca più importante e più competitivo di rilievo internazionale che l'ha appena eletta "auto più bella del mondo 2018"

Con la sua carrozzeria blu scuro da poco minuziosamente restaurata infatti, l’ Alfa Romeo 8C 2900B Touring berlinetta ha sbaragliato la concorrenza di altre 209 auto di rara bellezza provenienti da 17 Paesi diversi vincendo il testa a testa finale giocato fino all'ultimo con una Duesenberg J Murphy Town Limousine del 1929 e un Talbot-Lago T26 Grand Sport del 1948 Figoni Fastback Coupé. Scopri le altre finaliste

E' un alfa romeo : Il modello: 8C Touring Berlinetta


Il modello: 8C Touring Berlinetta
Questa bellissima Alfa Romeo è una degli ultimi modelli realizzati della 8C, una vettura entrata in produzione a partire dal 1931 e dotata come suggerisce il nome di un motore a 8 cilindri.
La 8C 2900B Touring Berlinetta ha una carrozzeria messa a punto dalla Carrozzeria Touring di Milano e spicca per l'eleganza delle sue linee, grazie al lungo e imponente cofano anteriore, agli archi passaruota molto avvolgente e al tetto arcuato.

Storia dell' auto più bella del mondo


Presentata per la prima volta al salone di Parigi del 1937, questa “signorina” di oltre 80 anni ha una storia lunga e incredibile: venduta in Germania nel 1938, venne portata in inghilterra da un soldato britannico appassionato Alfa Romeo alla fine della seconda guerra mondiale.

Nel 1960 l’auto fu venduta a un sergente dell’esercito militare americano così lascio il vecchio continente per approdare negli Stati Uniti. Successivamente altri passaggi di proprietà avrebbero portato l’auto in Italia, Regno Unito e ancora Germania dove nel 1990 venne completamente restaurata.

Attualmente il suo proprietario si chiama David Sydorick, un collezionista che ha dimora a Beverly Hills e che possiede 20 automobili rare tra cui la Ferrari Spider Corsa del 1947 con numero di telaio 002C.