Alex Zanardi, il sorpasso più bello



8 settembre 1996. Formula Indy, Laguna Seca Brian Herta su Mercedes è al comando quando all' ultima curva, ecco Alex effettuare uno dei sorpassi più belli di sempre...
Guarda il video : Sorpassi Memorabili: Alex Zanardi sul nostro canale YouTube


Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo sa che Alex è una persona speciale, pilota automobilistico, paraciclista, commentatore sportivo RAI, appassionato da sempre di corse e di tagliatelle al ragù.
Nel 1997 e nel 1998 si è laureato due volte pilota campione di CART ( considerata la F1 americana) e nel 2005 è riuscito a vincere il Campionato Italiano Superturismo.
Con la HandBike ha vinto 4 medaglie d'oro ai giochi paraolimpici di Londra 2012 e Rio 2016 e con una grande passione per lo sport, 51 anni, nel settembre 2018, ha conquistato il record del mondo Ironman della categoria disabili percorrendo 3,8 km di nuoto, 180 di bici e 42,2 di corsa in 8 ore, 26 minuti e 6 secondi.
La sua vita ha subito un brusco cambiamento dopo il 15 settembre 2001 quando, in un spaventoso incidente nel circuito di Lausitzring, ha rischiato di perdere la vita: 7 arresti cardiaci, 15 operazioni, 4 giorni di coma farmacologico indotto, quasi 2 mesi di ospedale prima di iniziare un lungo processo di riabilitazione.
Gli è andata bene, ha perso “solo” le gambe ma non la gioia di vivere e la voglia di combattere. Oggi Alex è diventato simbolo di riscossa per chi convive con una disabilità e non solo, un grande comunicatore che non dice mai cose banali.


Frasi celebri di Alex Zanardi


Ecco le sue frasi celebri, un "manuale motivazionale" ricco di ironia e ottimismo :

1 - Sono così emozionato di ricevere questo premio che mi tremano le gambe, però adesso, se me le rompo, mi basta un cacciavite e una brugola



2 - La benzina c'è e è dentro in tutti noi, quello che cambia è solo il quando e il come viene fuori



3 - Sono Alex Zanardi, e se non avessi avuto l’incidente in cui ho perso le gambe ora non sarei così felice



4 - Quando mi sono risvegliato senza gambe ho guardato la metà che era rimasta, non la metà che era andata persa. E’ stato questo a permettermi di iniziare a trasformare quanto era accaduto in un’opportunità”



5 - La vita è come il caffè: puoi metterci tutto lo zucchero che vuoi, ma se lo vuoi addolcire devi girare il cucchiaino. A stare fermi non succede niente



6 - È importante lavorare assaporando il gusto di ciò che fai. Il sacrificio passa inosservato se fai le cose con slancio ed entusiasmo



7 - Nella vita capita anche che, abbassando lo sguardo per cercare ciò che hai perso, scorgi proprio per questo qualcos’altro che vale la pena raccogliere



8 - Quando hai 20 anni, non ti rendi conto del tuo potenziale. A 50 sei arrivato così tante volte al confine con lo sfinimento da sapere che, se tieni duro altri 5 secondi, vinci



9 - Se tutti potessero volare, forse anche Bolt si sentirebbe disabile a poter solo correre



10 - Ci si può drogare di cose buone e una di queste è certamente lo sport



11 - La vita è sempre degna di essere vissuta e lo sport dà possibilità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare motivazioni



12 - Se a un colloquio di lavoro ti si presenta uno bello, ben vestito, abbronzato, sei subito ben disposto. Se viene uno su una sedia a rotelle, sei molto diffidente. La grande sfida è lavorare perché ci si concentri sulle persone e quello che hanno da offrire



13 - Non volevo dimostrare niente a nessuno, la sfida era solo con me stesso, ma se il mio esempio è servito a dare fiducia a qualcun altro, allora tanto meglio



14 - Se uno non si crea alibi e ci prova, è più facile che le cose che vuole accadano”



15 - La verità è che il mondo è pieno di persone meravigliose capaci di ispirare gli altri. Io sono solo più esposto, più spesso sotto i riflettori.“